La Gonalgia, un problema comune!

27-06-2019 | Ginocchio

La Gonalgia, o dolore al ginocchio, è un problema molto comune, un sintomo che può essere provocato da diverse cause:

  • In un soggetto giovane dopo un trauma distorsivo;
  • In una persona anziana che soffre di artrosi del ginocchio;
  • In un atleta che soffre di infiammazione del tendine rotuleo (jumper’s knee);
  • In un adolescente che prova dolore all’apofisi tibiale (malattia di Osgood-Schlatter);
  • e moltre altre situazioni…

La lista potrebbe continuare, infatti, ci possono essere condizioni artritiche (artrite reumatoide, gotta) e patologie della cartilagine rotulea (condropatia rotulea).
Quest’ultima è molto frequente nelle ragazze e nei runner.

Condropatia Rotulea

La condropatia rotulea è nota anche come “dolore anteriore del ginocchio”, essendo quest’ultimo il sintomo specifico, o sindrome femoro-rotulea.

Tipicamente questa sensazione dolorosa si manifesta mentre si salgono le scale, quando si è in ginocchio o seduti troppo a lungo (segno del cinema) tenendo le ginocchia piegate.

Chi ne soffre può sentire uno scricchiolio quando si allungano le ginocchia ed il ginocchio può essere colpito da un certo gonfiore anche se, a volte, la malattia può essere asintomatica.
È una patologia che colpisce il tessuto cartilagineo che circonda l’osso.

La cartilagine del ginocchio, che ha il compito di smorzare le forze esercitate sull’articolazione, non è più in grado di svolgere la sua funzione. Ecco perché compaiono alcuni sintomi caratteristici, come il dolore intorno alla rotula, una sensazione di scricchiolio e gonfiore.

Terapia e recupero

Per migliorare i sintomi ed il recupero funzionale, il nostro Studio utilizza la Scenar Terapia abbinata ad esercizi mirati.

La Scenar Terapia riesce, attraverso protocolli mirati ( locali, linfatici ed adattativi) ad alleviare il dolore e favorire un riequilibrio dell’articolazione del ginocchio. A questa prima parte segue una mobilizzazione articolare manuale, il rinforzo di specifici gruppi muscolari ed il lavoro propriocettivo sulle apposite tavolette.