Fibromialgia
cos'è, sintomi, cause e cure

La fibromialgia è una malattia cronica caratterizzata da dolore muscolare diffuso, affaticamento, disturbi del sonno e altri sintomi. Colpisce circa 2 milioni di persone in Italia, soprattutto donne in età adulta.

Sintomi:

  • dolore muscolare diffuso: il dolore è il sintomo principale della fibromialgia. È di solito descritto come un dolore sordo, simile a un bruciore o a un crampo. Può interessare tutto il corpo, ma è più comune nelle zone del collo, delle spalle, della schiena, delle braccia e delle gambe.
  • affaticamento: l'affaticamento è un altro sintomo comune della fibromialgia. È spesso debilitante e può rendere difficile svolgere le attività quotidiane.
  • disturbi del sonno: le persone con fibromialgia spesso hanno problemi di sonno. Possono avere difficoltà ad addormentarsi, a dormire profondamente o a rimanere addormentati.
  • altri sintomi: la fibromialgia può essere associata ad altri sintomi, come: senso di nebbia mentale, difficoltà di concentrazione, sensibilità al dolore, irritabilità, cefalea, disturbi gastrointestinali, sindrome del colon irritabile, disturbi urinari, problemi di memoria, depressione

Le cause della fibromialgia non sono ancora completamente comprese. Si ritiene che siano coinvolti fattori genetici, ambientali e neurofisiologici.

Non esiste un test specifico per la fibromialgia, quindi viene spesso diagnosticata una volta escluse altre condizioni tra cui la sindrome da stanchezza cronica e l'artrite reumatoide. Sfortunatamente, la fibromialgia non è ben compresa da molti medici perché il dolore è spesso un sintomo molto soggettivo.

La causa esatta non è nota ma la ricerca ha evidenziato che è probabile che sia dovuta a un problema con il modo in cui il sistema nervoso gestisce il dolore.

Per Il dolore cronico della fibromialgia la Terapia SCENAR può essere di grande sollievo e di supporto ai farmaci perché con la varietà dei suoi protocolli permette di lavorare a 360 gradi non curando solo il sintomo ma tutto quello che c’è dietro di esso a livello linfatico, mentale, energetico, ormonale, immunitario, adattativo. Il punto di forza dello SCENAR è proprio l’occuparsi del dolore e del sollievo dal dolore o della gestione del dolore.
Lo SCENAR può essere naturalmente utilizzato per integrare altri trattamenti ma è più efficace quando viene completato un ciclo di trattamenti di diverse settimane. Un ciclo di trattamenti inizierà con 2 sedute ravvicinate nell'arco di una settimana. Dopo questi trattamenti iniziali valuterò la tua risposta al trattamento e discuterò con te se è opportuno un ulteriore trattamento. Potrebbero essere necessari tra 10 e 15 trattamenti a seconda della condizione da trattare e del periodo di cronicità. Per condizioni croniche a lungo termine, ti potrò raccomandare un secondo ciclo di trattamenti per ottenere il massimo effetto ma ti posso garantire che il risultato nel ridurre o eliminare sostanzialmente il dolore è molto buono. Durante il trattamento, tramite l’elettrodo coassiale o i vari altri elettrodi esterni viene applicata una stimolazione transdermica appena percepibile e confortevole mentre il paziente è in posizione prona o supina a seconda delle vie da trattare. Queste possono essere per esempio anteriori sull’addome, zona del parasimpatico, sulla parte alta del dorso, zona dell’ortosimpatico, sul viso dove si trovano punti riflessi ecc ecc Ogni protocollo, a seconda dei nostri obbiettivi terapeutici, ha impostazioni diverse con frequenze in hz che variano dai 15 ai 350 hz . A contatto con il corpo l’elettrodo , oltre a lavorare in loco , tramite la cute raggiunge aree amieliniche del cervello che rilasciano innumerevoli quantità di mediatori chimici , endorfine, che danno quel senso di leggerezza e rilassamento che i miei pazienti ben conoscono ed apprezzano.